Stampa


In una equazione di primo grado  l'incognita compare solo con l'esponente uguale ad uno.

Per risolvere un'equazione di primo grado, occorre isolare l'incognita al primo membro, per fare ciò si devono usare le proprietà delle equazioni.

Basta seguire i seguenti passaggi:

Esempio:

  3x-7=5x+13

Per verificare la correttezze della soluzione nbasta sostituire -10 al posto della x nell'equazione di partenza

infatti

3·(-10)-7=5·(-10)+13 → -30-7=-50+13→ -37=-37

Il primo membro è uguale al secondo pertanto l'uguaglianza è verificata.

Una equazione di primo grado può essere:

  1. determinata, se ammette una sola soluzione;
  2. indeterminata, se ammette infinite soluzioni
  3. impossibile, se non ammette soluzioni
Categoria: Equazioni
Visite: 16528